TV LOCALI, AL VIA IL BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE

ARTICLE TOP AD

Parte il bando per l’assegnazione delle frequenze radiotelevisive locali. Una selezione che riguarderà anche gli operatori interessati ad aggiudicarsi una frequenza in Calabria.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato oggi i bandi per le graduatorie sia degli operatori di rete locale relativamente alle nuove frequenze coordinate attribuite all’Italia, cioè non interferenti con i paesi confinanti, sia dei fornitori di servizi media audiovisivi che potranno essere trasportati sui multiplex, a partire dalle regioni oggetto della cosiddetta “rottamazione delle frequenze”.

Le regioni interessate sono Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sardegna.

“Per l’assegnazione delle nuove frequenze – avverte il Mise – sono stati adottati singoli bandi di gara per ciascuna frequenza. Le domande di partecipazione al ministero dello Sviluppo Economico potranno essere presentate dal 9 maggio al 10 giugno 2016″.

Michele Affidato Orafo
ARTICLE BOTTOM AD