SOVERATO, DALLA REGGINA SOLIDARIETA’ A FILIPPO FORTI

Un giovane tifoso amaranto  è stato aggredito nella giornata di ieri a Soverato da un gruppo di supporter del Catanzaro. Il motivo dell’aggressione è da cercare nella maglia celebrativa che il giovane indossava e che riguardava la promozione in serie B della Reggina.

Il ragazzo, che da anni lavora a Soverato all’interno di uno stabilimento balnerare, all’intimazione da parte dei supporter giallorossi di togliere la maglia ha risposto con un netto rifiuto. Da qui l’ aggressione ai danni del giovane che, per fortuna, non ha riportato gravi conseguenze.

SOLIDARIETA’:

In seguito all’aggressione subita ieri a Soverato, il presidente Luca Gallo e la Reggina esprimono la propria vicinanza al tifoso amaranto Filippo Forti “colpevole” unicamente di indossare la maglia celebrativa per la promozione in serie B della propria squadra del cuore. La Reggina, nel condannare fermamente ogni forma di violenza, ripone la massima fiducia nel lavoro delle Autorità competenti, in attesa che sia fatta piena chiarezza sull’accaduto.

Michele Affidato Orafo