RVM presepe Pentone. VIDEO

ARTICLE TOP AD

Pentone (CZ), Sono stati migliaia i visitatori giunti da tutta la Calabria per visitare la II Edizione del Presepe Vivente.  Un grande successo sia in termini di affluenza che di allestimento, tra scenografie e Botteghe degli antichi Mestieri.

Letteralmente invase dalla folla entrambi i pomeriggi le viuzze del centro storico del paesino presilano catanzarese, che grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale che ha collaborato con tutte le Associazioni, Gruppi e Comitati del territorio si sono trasformate in una piccola Betlemme.

Particolare soddisfazione per la riuscita dell’evento ha  mostrato la consigliera comunale Giuditta Mattace, con delega alle Politiche Sociali ed al Turismo, che, emozionata, ha ringraziato da parte sua tutti i figuranti, attori ed artisti, ricordando la peculiarità di questo evento natalizio  pentonese:

la partecipazione straordinaria dell’Unione Nazionale Ciechi ed Ipovedenti – sezione provinciale di Catanzaro, diretta da Luciana Lo Prete, nonché dell’Ente Nazionale Sordi – Sezione Calabria, presieduto da Antonio Mirijello, e di due Comunità di giovani stranieri (ospiti delle Cooperative Riunite Coriss e si Città Solidale).

Michele Affidato Orafo

I primi hanno inscenato un coro di pastori, molto applaudito; i secondi fatto gli attori all’interno del percorso scenico-teatrale; i terzi hanno pure contribuito all’ottima riuscita dell’evento vestendosi da soldati romani, intrattenendo adulti e bambini anche con foto ed immancabili selfie. Il Presepe vivente di Pentone a detta di molti visitatori già da quest’anno è diventato un appuntamento invernale per la Calabria, essendosi registrate presenze da tutte le province calabresi e finanche dalla Sicilia.

ARTICLE BOTTOM AD