IL PAPA NOMINA DON MIMMO BATTAGLIA VESCOVO DI CERRETO-TELESE IN PROVINCIA DI BENEVENTO

ARTICLE TOP AD

 

Dal clero di Catanzaro-Squillace Don Mimmo Battaglia eletto Vescovo di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti

Questa mattina, in Cattedrale, l’Arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace, Mons. Vincenzo Bertolone, ha convocato il clero e la comunità diocesana per portare a conoscenza la volontà del Santo Padre che ha nominato Don Domenico Battaglia, del clero dell’arcidiocesi, Canonico e Presidente del Centro Calabrese di Solidarietà,  Vescovo di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti, Don Domenico Battaglia è nato il 20 gennaio 1963 a Satriano, provincia e arcidiocesi di Catanzaro.

Ha svolto gli studi filosofico-teologici nel Seminario “San Pio X” di Catanzaro. Ordinato sacerdote il 6 febbraio 1988, è stato Rettore del Seminario Liceale di Catanzaro e Membro della Commissione diocesana “Giustizia e Pace” (1989-1992), Amministratore parrocchiale a Sant’Elia, Parroco della Madonna del Carmine a Catanzaro, Direttore dell’Ufficio Diocesano per la “Cooperazione Missionaria tra le Chiese”, Parroco a Satriano (1992-1999). È stato successivamente Collaboratore al Santuario Santa Maria delle Grazie in Torre Ruggero, Collaboratore parrocchiale a Montepaone Lido e Amministratore parrocchiale della parrocchia Santa Maria di Altavilla a Satriano.

Michele Affidato Orafo

Dal 1992 è Presidente del Centro Calabrese di Solidarietà, struttura legata alle Comunità Terapeutiche (FICT) di don Mario Picchi. Dal 2000 al 2006 è stato Vicepresidente della Fondazione Betania di Catanzaro (opera diocesana di assistenza-carità). Dal 2006 al 2015 ha ricoperto l’incarico di Presidente Nazionale della Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche.
Dal 2008 è Canonico della Cattedrale di Catanzaro. Alcune pubblicazioni raccolgono suoi scritti e interventi: “Vecchie ciabatte… calzari di angeli. La tenerezza di un prete in cammino con gli ultimi”; “I poveri hanno sempre ragione. Storie di preti di strada di Mimmo Battaglia e Virginio Colmegna”; “Un filo d’erba tra i sassi”.

L’ordinazione è prevista per giorno 3 settembre nelle cattedrali di Catanzaro o Squillace, mentre l’ingresso nella nuova diocesi è fissata per il 2 ottobre.

ARTICLE BOTTOM AD