INTERVISTA A UGO PAGLIAI E MANUELA KUSTERMANN IN “DOPO LA PROVA” AL TEATRO DEL GRILLO . VIDEO

ARTICLE TOP AD

“Dopo la prova” di Ingmar BERGMAN, con Ugo PAGLIAI, Manuela KUSTERMANN e Arianna DI STEFANO per la regia di Daniele SALVO andata in scena domenica 17 febbraio al Teatro del Grillo di Soverato.

Un testo che affascina e commuove in cui sono presenti tutti gli elementi che riguardano Bergman; egli mette in scena se stesso. “Un lavoro – ha dichiarato uno straordinario Ugo Pagliai – che mi ha permesso di scandagliare il genio-personaggio di Ingmar Bergman, maestro nello scavare le coscienze e le debolezze dei suoi protagonisti”.

Bravissima Arianna Di Stefano che si deve confrontare con due grandi attori nel non facile ruolo di Anna Egerman.  Anna, però, non è solo l’attrice del suo spettacolo, ma è anche la figlia di Rakel (Manuela Kustermann) un’attrice ormai morta da cinque anni di alcolismo, amore passato di Henrik, la quale gli riapparirà per un momento, proprio come in un sogno.

La regia di Daniele Salvo descrive questa versione teatrale dell’opera intima di Bergman, nata inizialmente per la televisione e poi trasformata per il grande schermo nel 1984.

Michele Affidato Orafo

Applausi calorosi e decisi al termine e standing ovation (alla fine del primo turno), che conferma ancora una volta la proposta di qualità attraverso l’apprezzamento dei suoi attenti e fedeli spettatori.

Interviste di Rosy URSO

ARTICLE BOTTOM AD