Il 6 Novembre Roby Facchinetti al Teatro Comunale di Soverato presenterà il libro “Katy per sempre”

ARTICLE TOP AD

Sabato 6 novembre alle ore 21 Roby Facchinetti, ex tastierista e voce storica dei Pooh, sarà ospite al Teatro Comunale di Soverato dove presenterà il suo libro “Katy per sempre”.

Ma chi è Katy? Katy è una ragazza dolce e un po’ ribelle con tanti sogni e un grande amore per la musica. Il suo rifugio speciale sono le canzoni dei Pooh che nei momenti difficili che la vita le riserva la aiutano a ricominciare.

La storia di Katy attraversa il nostro tempo, toccando corde profonde in una trama di emozioni e realtà. Il libro, che sta avendo un grande successo editoriale, segna il debutto di Roby Facchinetti come autore, in questo periodo in giro per tutta Italia per parlare di “Katy”.

Dopo il Teatro Popolare di Brescia sarà la volta dunque del teatro Comunale di Soverato dove a dialogare con l’autore ci saranno le giornaliste Rossella Galati e Cristina Marra insieme a Salvatore Grillone, amico personale di Facchinetti.

Michele Affidato Orafo

All’evento, organizzato dall’Associazione Zefiro in collaborazione con il Comune di Soverato, parteciperà anche Sebastiano Piccione, il più grande Direttore di Produzione in circolazione, il cui nome si lega ad artisti del calibro di Bruce Springsteen, Pino Daniele, Ligabue, Fiorello, Pooh ed altri, che nella circostanza presenterà il suo libro “La mia vita che spettacolo”.

A curare gli intermezzi musicali ci sarà la cover band dei Pooh “Opera Prima” che anni fa ricevette l’investitura direttamente da Stefano D’Orazio, indimenticato batterista dei Pooh.

Proprio a Stefano D’Orazio, ad un anno dalla sua morte per Covid, sarà dedicato nel corso della serata un momento in cui Roby Facchinetti lo ricorderà e lo racconterà al pubblico attraverso video ed immagini inedite.

Una serata speciale, dunque, che celebrerà uno degli artisti più amati del panorama musicale italiano in un viaggio a ritroso che ripercorrerà oltre cinquant’anni di storia della musica italiana.

Intanto si registrano numerosissime prenotazioni di fan dei Pooh che proverranno da fuori regione approfittando della capienza dei teatri tornata al cento per cento.

ARTICLE BOTTOM AD