FOSSATO SERRALTA (CZ) SI PREPARA A VIVERE I FESTEGGIAMENTI IN ONORE DEL PATRONO, SAN FRANCESCO DI PAOLA, IN OCCASIONE DEI 600 ANNI DALLA NASCITA. PRESENTATO UFFICIALMENTE IL RICCO PROGRAMMA

ARTICLE TOP AD

Fossato Serralta si prepara a festeggiare il suo patrono, San Francesco di Paola, in occasione del 600° anniversario della sua nascita. L’evento, che si svolgerà nella prima settimana di agosto, è stato illustrato dettagliatamente presso il centro di aggregazione giovanile del paese della presila catanzarese. L’iniziativa è organizzata dal Comune insieme alla Parrocchia Santa Maria delle Grazie. Momenti di spettacolo che si alterneranno a iniziative volte alla valorizzazione e alla promozione del territorio dal punto di vista storico-artistico-culturale, faranno da sfondo alla manifestazione che intende coniugare i valori spirituali a quelli della più ampia partecipazione, attraverso il coinvolgimento di cittadini e associazioni al fine di mantenere vive le tradizioni. Messaggio sottolineato dal primo cittadino di Fossato, Domenico Raffaele, il quale ha ribadito l’importanza di creare occasioni di incontro e confronto, dichiarandosi soddisfatto del programma esposto.

Presenti all’incontro anche il vice sindaco di Magisano Salvatore Tozzo, il sindaco di Sorbo San Basile Luigi Riccelli e il sindaco di Pentone Michele Merante. Questi ultimi hanno manifestato pubblicamente la loro massima disponibilità per una collaborazione fattiva dei piccoli paesi presilani al fine di garantire una migliore continuità storica della tradizione ed una più ampia partecipazione.

Il direttore artistico Amerigo Marino ha sottolineato l’importanza di promuovere la festa di San Francesco di Paola anche sotto il profilo storico e culturale. Marino ha inoltre redatto un testo teatrale che parla della storia di Fossato e dei borghi limitrofi sorti con la Taverna Montana che sarà portato in scena in occasione della festa, oltre a momenti di spettacolo con grandi ospiti del panorama musicale italiano (si attende conferma da parte di Silvia Mezzanotte). Don Simone Marchese, parroco di Fossato, ha messo in risalto il valore spirituale dell’evento che attraverso manifestazioni di giubilo e di gioia, favorirà l’incontro e il cammino di fede di una intera comunità. A seguire, il professore Gianfrancesco Solferino, storico d’arte sacra e studioso della vita di S. Francesco, ha manifestato soddisfazione per l’incarico ricevuto, ovvero curare una serie di convegni storici sulla vita del Santo di Paola attraverso dibattiti, mostre e video proiezioni. Ha poi preso la parola il consigliere provinciale Emilio Verrengia, delegato del comitato regionale dei festeggiamenti in onore di S. Francesco di Paola. Verrengia ha confermato la vicinanza dell’amministrazione provinciale di Catanzaro e l’impegno del comitato a sostenere simili iniziative volte a valorizzare e promuovere un territorio ricco di storia, arte e cultura.

La manifestazione sarà presentata da Rossella Galati che ha riportato al numeroso pubblico presente il messaggio che il Vescovo di Catanzao- Squillace mons. Vincenzo Bertolone ha fatto recapitare ai fossatesi, esortandoli a vivere questo momento di festa nella misericordia, secondo i dettami indicati da Papa Francesco.

Michele Affidato Orafo

Rosy Urso

 

 

 

ARTICLE BOTTOM AD