Celebrazioni dell’Arcivescovo Bertolone nella solennità di Natale

ARTICLE TOP AD

Nella solennità del Santo Natale è desiderio  dell’Arcivescovo Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace, offrire a persone che vivono situazioni di disagio e di marginalità, un segno di vicinanza, di attenzione, di affetto

della Chiesa e, soprattutto, rendere più visibile e più palpabile l’amore del Signore che “viene a stare tra i Suoi” e si rende visibile attraverso la presenza e la solidarietà del Pastore della nostra Chiesa diocesana. Il Signore Gesù viene tra la Sua gente e, sempre, ha un amore di predilezione per i più piccoli e i più poveri.

Nella città capoluogo l’Arcivescovo celebrerà la Santa Messa di Natale nel quartiere Aranceto (a mezzanotte) e al mattino nel quartiere Pistoia (10.30), notoriamente conosciuti come quartieri di periferia, località che hanno una presenza piuttosto alta di zingari, famiglie che versano in gravi situazioni socio-economiche, numerose persone senza lavoro, una densa popolazione che vive in case popolari.

Alla celebrazione parteciperanno anche gli ospiti di strutture di accoglienza (come l’Oasi di Misericordia) che vivono situazioni di solitudine, di lontananza dalle proprie famiglie e, proprio in quanto accolti in ‘case protette’, persone assistite che hanno disagi socio-economici e non solo.

ARTICLE BOTTOM AD