Home Calabriawebtv Catanzaro è la mia città: “Palazzo degli Itali è l’intestazione più corretta...

Catanzaro è la mia città: “Palazzo degli Itali è l’intestazione più corretta per la Cittadella”

Era il 5 ottobre 2015 quando la nostra Associazione, unitamente ad altri undici sodalizi culturali, protocollò alla Presidenza della giunta regionale un’istanza volta a dare un nome alla Cittadella Regionale.

Fu persino fatto un sondaggio on-line sul sito del comune di Catanzaro che vide i cittadini scegliere, “PALAZZO DEGLI ITALI”,  quale nome della cittadella ubicata nel proprio comune

Quella richiesta, che nel tempo ha avuto ulteriori adesioni da parte di intellettuali  e diversi altri soggetti culturali, nacque da fondate e puntuali argomentazioni attinenti alla storia del territorio calabrese.

Argomentazioni che, da sole, auto-promuovono il territorio. La nostra è infatti la regione in cui per la prima volta è comparso il toponimo “Italia” ad indicare l’area vasta dell’Istmo di Catanzaro; toponimo che a partire da qualche decennio prima di Cristo fu poi esteso all’intero “stivale”, fornendo un’identità all’intera nazione.

Molte le fonti che attestano la presenza di Re Italo e che forniscono prestigio ad una vicenda storica, geografica e culturale che qualsiasi altro territorio del Paese valorizzerebbe a dovere. Ecco perché “PALAZZO DEGLI ITALI” è il nome più appropriato e unificante per indicare la principale sede istituzionale della Calabria. Come hanno detto altri prima di noi, tale intestazione risulta anche la più strategica e mediaticamente più efficace per veicolare i contenuti importanti derivanti dall’antico popolo abitatore della nostra regione.

Il dolore per la prematura scomparsa della presidente Jole Santelli, che rattrista tutti,  non può sfociare in strumentalizzazioni da parte di chicchessia.

Né sarebbe corretto intestarle il Palazzo Regionale poiché il gesto apparirebbe come forzatamente personalizzante. Al contrario, alla governatrice che ci ha lasciati si può dedicare uno spazio dentro o fuori la sede di Catanzaro.

Siamo comunque sicuri che i consiglieri e gli assessori regionali che, frettolosamente, hanno pensato a tale intestazione, l’abbiano fatto in buona fede e sotto la spinta emotiva di un evento luttuoso così inatteso e triste.

Ma la politica deve andare oltre l’emotività, deve saper pensare ed essere lungimirante, deve cogliere tutti quegli elementi la cui evocazione e valorizzazione possano restituire all’intera Calabria un valore aggiunto. “PALAZZO DEGLI ITALI” è il nome giusto da dare alla Cittadella Regionale per tutte queste ragioni: unità, storia, cultura, originalità, valore. Altre scelte che si stanno mettendo in campo sono inopportune, inidonee; e probabilmente anche scorrette sotto il profilo procedurale. 

 

ASSOCIAZIONE “CATANZARO E’ LA MIA CITTA’”