ASSEMBLEA CONGRESSUALE ANPI SOVERATO, RICONFERMATO FAUSTO PETTINATO ALLA GUIDA DELLA SEZIONE. TRA I TANTI TEMI ALL’ATTENZIONE, LA DIFESA DELLA COSTITUZIONE

ARTICLE TOP AD

Si è tenuta Lunedì 15  l’assemblea congressuale della Sezione ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) di Soverato. Nella relazione, Fausto Pettinato (Presidente uscente), ha richiamato i tanti temi contenuti nel documento congressuale. Dalla preoccupazione dei non votanti e degli astenuti nelle varie competizioni elettorali, che addirittura costituirebbero il primo partito, all’aumento delle diseguaglianze, alla degenerazione della politica, ai tanti discutibili comportamenti politici, alla connessione tra politica e delinquenza organizzata; alla corruzione, all’illegalità e alla questione morale. Nello stesso tempo ha ribadito i prossimi impegni dell’Associazione: dalla  Memoria ai temi della pace, democrazia, antifascismo e soprattutto l’intransigente difesa della Costituzione. Negli interventi dei soci presenti forte è stato il richiamo al ruolo dell’ANPI  come autentico presidio di democrazia. A tal proposito è stato analizzato il lavoro svolto nelle scuole e il coinvolgimento di tante ragazze e ragazzi che hanno conosciuto l’ANPI come l’Associazione in grado fare rivivere tra le nuove generazioni i valori della lotta di Liberazione e  della Resistenza, oltre a diffondere la conoscenza della Carta Costituzionale. Tutti temi contenuti nel documento nazionale per il prossimo Congresso. Una discussione seria e appassionata ripresa nelle conclusioni dal Presidente Provinciale Mario Vallone.Visti i nuovi muri che si alzano in Europa e le tendenze xenofobe, anche in Italia è necessario tenere l’asticella sempre alta contro ogni rigurgito razzista.

Inoltre, Vallone ha voluto rimarcare l’impegno dell’ANPI nei comitati referendari per il No a questa riforma Costituzionale che, unita alla legge elettorale smantella l’impalcatura democratica del Paese. Dobbiamo lavorare, ha proseguito Vallone, al risveglio delle coscienze e alla partecipazione democratica dei cittadini. Rimarcando infine, l’unicità dell’ANPI, che non è né un partito, ne un sindacato. E’ invece una realtà con oltre 120.000 iscritti dove si aderisce per la condivisione di importanti valori. Si avvale del lavoro e dell’impegno volontario dei soci di tutte le età. Si rinnova costantemente ma non ha bisogno di rottamare nessuno. Nell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, convivono tranquillamente giovani e vecchi con l’orgoglio del passato e la consapevolezza di  costruire un nuovo futuro. E’ questo il senso della nostra attività, del nostro lavoro.12746331_1356234274402519_1758247340_nUna Associazione che non vive solo di ricordi e nostalgia. Dal passato dei nostri Partigiani  e Partigiane abbiamo appreso tanto. In continuità con i loro insegnamenti rimane a noi il difficile compito di costruire l’ANPI dei prossimi anni. L’assemblea  si è conclusa con la riconferma di Fausto Pettinato a Presidente della Sezione e l’elezione del Comitato di Sezione composto da: Teresa Puja, Ausilia Siciliano, Valerio Cuteri e Paolo Perrotta. Prossimo appuntamento il congresso provinciale, che si terrà a Catanzaro il 19 marzo prossimo.

ARTICLE BOTTOM AD