A SOVERATO E MONTEPAONE LA VISITA DEGLI OPERATORI TURISTICI GRECI E UNGHERESI

ARTICLE TOP AD

A Soverato e Montepaone, la visita di operatori turistici Greci ed Ungheresi. La condotta Slow Food Soverato Versante Jonico ha accolto la delegazione di operatori turistici Greci ed Ungheresi in visita nella nostra regione coordinati da Enjoy Italy. Il loro periodo in Calabria di osservazione ed apprendimento facente parte del progetto Erasmus+ “agriturismo,agricoltura sostenibile e industria agroalimentare” si è concluso nel territorio di Soverato e Montepaone. La richiesta del coordinatore del progetto Alessandro Gariano era quella di presentare l’ esperienza e la filosofia di Slow Food. La condotta di Soverato presente con Marisa Gigliotti e Carmelo Cuzzocrea, ha fatto conoscere due realtà significative. A Soverato l’ incontro nell’azienda Migliarese ha fatto toccare con mano oltre alla bontà e diversificazione dei prodotti ( olio, ortofrutta e conserve ) anche l’impegno per un agricoltura rispettosa dell’ambiente ed in prima linea nella lotta alla ndrangheta. Francesco Migliarese ha parlato della adesione alla cooperativa Goel dove le arance dei soci vengono pagate 75 centesimi ridando dignità a prodotti e produttori, per essere poi trasformate in marmellate e succhi nell’azienda di Soverato. L’altra realtà presentata in collaborazione con l’ associazione Riviviamo Montepaone è stata quella della cupeta di Montepaone. Dopo una breve visita alla mostra dei beni storici e religiosi esposti nella chiesa madre, la delegazione si è spostata a Palazzo Pirro’ dove Vittoria Candelieri ed Anna Migliano dell’associazione Riviviamo Montepaone hanno parlato del centro storico. E’ seguita la presentazione e la degustazione della cupeta , il tradizionale croccantino di sesamo e miele che fa parte dei prodotti dell’ARCA di Slow food ed è anche comunità di terra madre. Presente lo storico maestro cupetaro Bruno Platì che ha parlato della importanza di mantenere viva questa produzione. In queste settimane partirà il progetto delle due associazioni in collaborazione con l’ amministrazione comunale di Montepaone per la coltivazione in loco della materia prima, il sesamo, così come stabilito nella manifestazione expo con il Gal Serre Calabresi Alta Locride del 2 ottobre.

Luigi Tropeano – Fiduciario condotta Slow Food Soverato Versante Jonico

20160303_154258_resized_1 20160303_163901_resized

ARTICLE BOTTOM AD